SentenzeArticoliLegislazioneLinksRicercaScrivici
News
 
Si segnala: Data:  26 maggio 2016

 

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. VI, 24 maggio 2016, n. 2182, secondo cui la dequotazione del principio di legalità dell'azione amministrativa in particolari settori, come quelli demandati alle autorità amministrative indipendenti, impone il rafforzamento del principio di legalità in senso procedimentale.

 

New La sentenza del Tar Puglia, Lecce, sez. III, 18 maggio 2016, n. 829, secondo cui le referenze bancarie sono delle dichiarazioni di scienza che offrono alla stazione appaltante un indizio della solidità economica del concorrente; ed inoltre che, il "nuovo" soccorso istruttorio di cui all'art. 46, c. 1 ter del D.Lgs. n. 163/2006, è applicabile all'ipotesi di omessa produzione di una delle due referenze bancarie previste, a pena di esclusione, dalla lex specialis.

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. III, 25 maggio 2016, n. 2219, secondo cui il ricorso al soccorso istruttorio non si giustifica nei casi in cui confligge con il principio generale dell'autoresponsabilità dei concorrenti.

 

New Lo schema di Piano Nazionale Anticorruzione 2016. dell'Autorità nazionale anticorruzione, consultazione on line del 20 maggio 2016 -invio contributi entro il 9 giugno 2016.

 

 

New E' stato pubblicato dall’ANAC il terzo rapporto quadrimestrale 2015 relativo alle procedure di affidamento perfezionate di importo superiore o uguale a € 40.000. Il rapporto quadrimestrale è suddiviso in 4 sezioni di cui una generale contenente le statistiche aggregate, dei contratti pubblici e tre sezioni di dettaglio - in cui viene effettuata un’analisi comparata con il quadrimestre dell’anno precedente - relative alle diverse tipologie di contratto (lavori, servizi e forniture).

 

New Il parere del Consiglio di Stato, 17 maggio 2016, n. 1204, reso dalla Commissione speciale sullo schema di decreto legislativo recante "modifiche e integrazioni al Codice dell'Amministrazione Digitale di cui al d.lgs 7 marzo 2005, n. 82, ai sensi dell'art.1 della l. 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle Amministrazione pubbliche".

 

New Il comunicato del Presidente dell’A.N.A.C. dell’11 maggio 2016 con il quale, a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. n. 50/2016, si forniscono chiarimenti in relazione alla normativa da applicare per alcune procedure di affidamento disciplinate dall’abrogato d.lgs. 163/2006, all’operatività di alcune norme introdotte dal d.lgs. 50/2016 e al periodo transitorio relativo al passaggio dal vecchio al nuovo Codice.

 

New Il parere del Consiglio di Stato, Adunanza della Commissione speciale, 3 maggio 2016, n. 1075, sullo schema di decreto legislativo recante testo unico sui servizi pubblici locali di interesse economico generale. 

 

 

Nella sezione sentenze trovate:

 

New La sentenza della Corte di giustizia dell'Ue, Grande Sezione, 24 maggio 2016, n. C-396/14, Principio di parità di trattamento degli offerenti - Raggruppamento composto da due società e ammesso come offerente-Offerta presentata da una delle due società.

 

New La sentenza del Tar Lombardia, Brescia sez. II, 17 maggio 2016, n. 691, secondo cui il modello in house costituisce un modo di gestione ordinario dei servizi pubblici locali.

 

New La sentenza del Tar Lombardia, Brescia sez. II, 9 maggio 2016, n. 639, secondo cui le pubbliche amministrazioni non hanno alcun obbligo di procedere sempre e comunque all'outsourcing e invece possono, se ciò ritengano, produrre in proprio, ovvero in house, gli stessi beni e servizi che potrebbero comperare sul mercato.

New La sentenza del TAR Campania, Salerno, sez. I, 11 maggio 2016, n. 1165, sui tratti distintivi della concessione di servizi.