SentenzeArticoliLegislazioneLinksRicercaScrivici
News
 
Si segnala: Data:  21 ottobre 2014

 

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. V, 14 ottobre 2014, n. 5124, sulla legittimità della scelta di un sindaco di predisporre una procedura di affidamento in via d'urgenza del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a causa della situazione di dissesto in cui era precipitata la propria società in house.

 

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. V, 14 ottobre 2014, n. 5063, secondo cui alla valutazione sul merito della dinamica negoziale tra le parti contrattuali non può sostituirsi il giudice amministrativo o un terzo estraneo al rapporto (fattispecie concernente l’affidamento del servizio di gestione di un rifugio alpino).

 

New L'audizione della Corte dei conti sezioni riunite in sede di controllo nell'ambito dell'indagine conoscitiva sul disegno di legge in materia di rirganizzazione delle amministrazioni pubbliche (AS 1577).

 

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. IV, 14 ottobre 2014, n. 5064, sulla verifica della regolarità contributiva mediante DURC.

 

New La deliberazione della Corte dei conti, sez. regionale di controllo per la Regione Liguria, 9 ottobre 2014, n. 55, Richiesta di parere su una potenziale operazione di acquisto di azienda da parte di una società a totale partecipazione comunale: compatibilità con il quadro normativo vigente in tema di modalità di reclutamento e di riduzione dei costi del personale.

 

New La delibera n. 143/2014 dell'Autorità Nazionale Anticorruzione "Revisione dell’organizzazione e individuazione dei centri di responsabilità in base alla missione istituzionale dell’ANAC ridefinita con l’entrata in vigore del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito nella legge 11 agosto 2014, n. 114, nelle more della presentazione e approvazione del piano di riordino".

 

 

New Il comunicato dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, 15 ottobre 2014, avente ad oggetto l’istituto dell’accesso civico: responsabilità delle pubbliche amministrazioni e opportunità per la società civile.

 

 

New Il Consiglio dei Ministri n. 32 del 6 ottobre 2014, ha approvato in via definitiva, il decreto legislativo contenente ulteriori disposizioni integrative e correttive al d. lgs 6 settembre 2011, n. 159, recante Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli artt. 1 e 2 della l. n. 136 del 2010 (vd. le osservazioni del Presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione indirizzate al Presidente della Commissione giustizia della Camera dei Deputati). 

 

 

Nella sezione sentenze trovate:

 

New La  sentenza del Tar Lombardia, Brescia sez. I, 15 ottobre 2014, n. 1058, sulla possibilità di effettuare le nomine di competenza dei comuni anche in assenza degli indirizzi ex art. 42 c. 2 m del Dlgs. 18 agosto 2000 n. 267.

 

New La sentenza del Consiglio di Stato, sez. V, 14 ottobre 2014, n. 5086, secondo cui l'attività di formazione costituisce un pubblico servizio, il cui affidamento ad un soggetto privato dà vita ad un rapporto di tipo concessorio.

 

New La sentenza della Corte di giustizia europea, Sez. VI, 15 ottobre 2014, n. C-323/13, sull'inadempimento della Repubblica italiana agli obblighi ad essa incombenti in forza della direttiva 2008/98 per non aver creato una rete adeguata e integrata di impianti di smaltimento e di trattamento dei rifiuti.

New La sentenza della Corte di giustizia europea, sez. III, 15 ottobre 2014, n. C-221/13, Direttiva 97/81/CE - Accordo quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall'UNICE, dal CEEP e dalla CES - Trasformazione di un contratto di lavoro a tempo parziale in uno a tempo pieno senza il consenso del lavoratore.

 

New Le conclusioni dell'Avvocato Generale Juliane Kokott, 9 ottobre 2014, n. C-531/13, Valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati - Progetti che devono essere sottoposti a valutazione - Nozione di estrazione di gas naturale a fini commerciali.

 

- La sentenza del Consiglio di Stato, sez. V, 8 ottobre 2014, n. 5009, sull'operazione di verifica dell'integrità dei plichi contenenti l'offerta tecnica.

 

 

- La sentenza della Corte Costituzionale, 10 ottobre 2014, n. 232, secondo cui la disciplina delle procedure per lo smaltimento delle rocce e terre da scavo attiene al trattamento dei residui di produzione ed è perciò da ascriversi alla tutela dell'ambiente, affidata in via esclusiva alle competenze dello Stato (fattispecie riguardante una delibera della Giunta regionale della R. Veneto con la quale sono state approvate le procedure operative per la gestione delle terre e rocce da scavo provenienti da cantieri di piccole dimensioni).

 

 

 Le ultime sentenze del mese di ottobre e di settembre sono pubblicate in fondo a questa pagina. 

 

 

 

Nella sezione legislazione trovate:

 

New Le disposizioni del d.lgs. 152/2006, recante norme in materia ambientale, in materia di servizio idrico integrato, con le modifiche apportate dal d.l. 12 settembre 2014, n. 133, cd. sblocca Italia, con l’avvertenza che il suddetto d.l. n. 133/2014, deve ancora essere convertito in legge e pertanto potrebbero essere arrecate ulteriori modifiche.

 

New Il decreto legge 12 settembre 2014, n. 133 (c.d. sblocca Italia) recante: Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeol. e per la ripresa delle attività produttive. Pubblicato in G.U. n. 212 del 12 settembre 2014.

 

New Il comunicato ISTAT recante: Elenco delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato, individuate ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm. (Legge di contabilita' e di finanza pubblica). Pubblicato in GU n.210 del 10-9-2014